Sitemap

Cos'è il PID?

PID è un identificatore di processo.Identifica in modo univoco ogni processo su un sistema. Il PID può essere utilizzato per terminare i processi, visualizzarne lo stato e altro ancora. Come trovare il PID in Linux?Per trovare il PID di un processo in esecuzione, utilizzare il comando ps:ps -ef | grep myprocessL'output mostrerà il PID di myprocess e altre informazioni su quel processo, come la CPU e l'utilizzo della memoria. Per terminare un processo specifico con il suo PID, utilizzare il comando kill:kill -9 myprocessL'opzione -9 dice a Kill di invia SIGKILL (un segnale) al processo specificato invece di inviare semplicemente un segnale normale. Nota: se non specifichi un PID, Kill cercherà di identificare il processo in base al nome o alla descrizione. Come modificare il pid predefinito?Per impostazione predefinita, Ubuntu utilizza /var/run/utmp per tenere traccia delle attività degli utenti e assegna a ciascun utente un numero ID univoco quando effettua l'accesso.Questo numero viene utilizzato anche da systemd quando avvia i servizi all'avvio in modo che possa determinare quale servizio deve essere eseguito per primo.Per modificare la directory pid predefinita, apri una finestra di terminale e digita:sudo nano /etc/default/rcS vedrai qualcosa del genere:#DEFAULT PIDS=/var/run/utmp

# Modificalo se vuoi che utmp venga salvato in un'altra posizione

UTMP_FILE=/home/$USER/.utmp

Ora decommenta la riga rimuovendo # all'inizio e sostituendo UTMP_FILE con il percorso della directory pid desiderato (ad es. /tmp). Salva e chiudi il file al termine. Riavvia rcS usando il servizio sudo rcS restart Quando ti viene richiesta la conferma, digita yes. # Come faccio a sbarazzarmi di tutti quei messaggi fastidiosi dai demoni?Se ricevi troppi messaggi da demoni o altri programmi in esecuzione sul tuo computer, puoi disabilitarli temporaneamente usando il seguente comando:sudo systemctl stop [name]Questo fermerà tutte le istanze di [name] sul tuo computer ma non lo farà t rimuovere ancora tutti i file o registri associati a quel programma!Dovrai farlo manualmente in seguito se vuoi che spariscano per sempre.# Come faccio a ripulire me stesso?Se non sei sicuro di quali comandi utilizzare per riordinare te stesso dopo aver utilizzato gli strumenti di amministrazione dei sistemi Linux come sudo o systemctl , sono disponibili diverse risorse utili online, inclusa questa guida dal sito Web della Core Infrastructure Initiative della Linux Foundation o questa guida completa da Stack Overflow .Infine... Ricorda che la sicurezza viene sempre prima quando si lavora con i computer!Pratica sempre abitudini informatiche sicure seguendo questi suggerimenti: Conserva sempre backup accurati dei dati importanti prima di apportare modifiche alle impostazioni del tuo computer;

Sii consapevole di chi ha accesso al tuo computer;

Non fornire mai informazioni personali come password tramite e-mail; e

Installa software di sicurezza come software antivirus e firewall, se necessario.# Posso riavviare il computer senza perdere il lavoro?Sì!Per riavviare senza perdere il lavoro in corso (WIP), premi Ctrl+Alt+Canc insieme all'avvio, quindi inserisci r nowper riavviare immediatamente.# Quali sono alcuni problemi comuni che le persone incontrano durante l'amministrazione dei sistemi Linux?Alcuni problemi comuni che le persone incontrano durante l'amministrazione dei sistemi Linux includono la dimenticanza di come utilizzare correttamente determinati comandi o l'errata digitazione dei parametri di configurazione che causano guasti ai sistemi e perdita di dati.# C'è qualcos'altro che dovrei sapere sulla gestione dei sistemi Linux?Ci sono molti altri suggerimenti utili disponibili online, inclusi questi articoli su come risolvere i problemi comuni con i sistemi Ubuntu o RedHatLinux e come risparmiare tempo durante la loro amministrazione: # Dove posso saperne di più sulla gestione dei sistemi basati su Unix?I sistemi basati su Unix sono simili ma non identici ai sistemi operativi tradizionali come Windows NT o MacOSX che sono basati rispettivamente su Microsoft Windows o Apple OS X.

Quali sono le cause del PID?

PID è un identificatore di processo.È un numero che identifica un processo sul tuo computer. Il PID può essere utilizzato per terminare i processi, scoprire quali processi utilizzano più memoria e altro ancora. Come trovare il PID?Esistono diversi modi per trovare il tuo PID:

  1. Usa il comando ps:ps -ef | grep "PID"Usa il comando top:top -b Usa il comando pgrep:pgrep "PID"Usa il comando killall:killall "PID"Utilizzare il comando pidof:pidof "PID"Utilizzare la funzione getpid() negli script C o Bash. usa pstree. usa ps aux. usa netstat.usa il tempo di attività. usa lsof.use fuser).usa chkconfig).usa sysctl).usa dmesg).controlla lo stato dei processi in esecuzione). controlla taskstats) esegui /usr/sbin/ps -ef | grep '^p') esegui /usr/sbin/top2) esegui /usr/sbin/killall 'nome del programma'2) esegui /usr/sbin/pgrep 'nome del programma'2)) apri un terminale e digita nome del servizio2 )) cerca l'output da cat /proc/$(pidof "$service")2)) cerca i messaggi di errore in stderr2))) digita uname -a2)))) prova ad avviare $service2))) se non lo fa lavoro, quindi devi indagare ulteriormente28 ))) riavviare il sistema29 ))) backtrace30 )) vedere http://www.linuxquestions.org/?qid=20070110100452&sid=eafcbcbfa
  2. Quali sono le cause del PID?
  3. Come trovare PID?
  4. Come uccidere i processi con PID?
  5. Modi per monitorare l'utilizzo della CPU con PID?
  6. Modi in cui puoi controllare l'utilizzo dello spazio del filesystem in base a un processo specifico?
  7. Come si determina quale processo sta utilizzando la maggior parte della memoria sul sistema?
  8. Come si interrompe l'esecuzione di un processo specifico su sistemi Linux?
  9. Cos'è pstree e come può essere utile?
  10. Quali sono alcune opzioni disponibili durante il monitoraggio dell'utilizzo delle risorse di sistema con ps?
  11. Possiamo modificare le impostazioni relative a determinate attività tramite i comandi Sysctl?Sì!Diamo un'occhiata ad alcuni esempi...
  12. .Possiamo visualizzare tutte le connessioni TCP attualmente attive sulla nostra macchina?Sì!Puoi farlo tramite netstat... o ancora meglio con tcpdump... Cosa ci dice fuser sui file aperti da processi specifici?...Come facciamo a sapere quali servizi sono attualmente in esecuzione sulla nostra macchina (e quanta CPU stanno utilizzando)?...Abbiamo bisogno di un software speciale installato per non essere disturbati dalle notifiche generate dai file di log del kernel ogni volta che qualcosa cambia all'interno di uno di essi?...Ci sono altri strumenti a nostra disposizione che potrebbero aiutarci a diagnosticare problemi o risolvere problemi che interessano le nostre macchine a livello operativo...?.C'è un modo semplice (che non richiede i privilegi di root!) per vedere quali attività sono attualmente in esecuzione sul mio computer in questo momento??.Come posso rintracciare le informazioni sui singoli thread all'interno di ciascun processo in modo da poter capire perché le cose non funzionano come previsto...?.....Nel caso qualcosa vada storto durante l'esecuzione di uno dei miei programmi, dove dovrei cercare informazioni diagnostiche dettagliate su cosa è successo esattamente???.....Se voglio che i miei script di shell vengano eseguiti come parte delle attività pianificate quotidiane invece di quelle occasionali, dove dovrei mettere quelle righe nel mio file crontab???2..... Qualcuno può per favore guidarmi attraverso l'uccisione di una particolare istanza dell'applicazione (su una sola macchina!) Senza che accada nient'altro mentre è ancora in esecuzione???2.....

Come posso prevenire la PID?

Esistono alcuni modi per impedire l'impostazione del PID in Linux.

Il primo modo è utilizzare l'opzione noexec all'avvio dei programmi.Ciò disabiliterà la loro capacità di eseguire con il proprio ID processo, che di solito impedirà loro di funzionare con un pid.

Un altro modo è usare il comando taskkill.Questo può essere utilizzato per terminare tutti i processi a cui è associato un numero PID specifico.Puoi anche usare l'opzione -p per indirizzare processi specifici, che possono essere utili se vuoi mantenere vivo un particolare processo ma impedirgli di continuare a funzionare con il proprio pid.

Infine, puoi usare il comando chroot per creare una nuova directory root e quindi avviare tutti i tuoi programmi all'interno di quella directory.Questo li isolerà dal resto del sistema e non saranno più in grado di generare un pid.

Quali sono i sintomi della PID?

PID è un identificatore di processo.È un numero che identifica in modo univoco un processo su un computer.Il PID può essere utilizzato per terminare o riavviare il processo. Il PID può anche essere utilizzato per monitorare lo stato dei processi.

Quando si avvia il computer, assegna a ciascun programma un ID (ID processo) e li avvia tutti in una volta.Ogni volta che uno di questi programmi fa qualcosa (come aprire un file), il sistema operativo registra l'azione e assegna quel particolare ID processo al programma.In questo modo, sai sempre quale programma ha aperto quale file, anche se chiudi tutte le finestre e le riapri in un secondo momento!

Ma a volte le cose vanno storte con i nostri computer e finiamo con l'esecuzione di più processi del necessario.Ad esempio, se si tenta di eseguire due versioni diverse di Microsoft Word contemporaneamente, Windows creerà due PID separati per ciascuno per il programma principale in memoria e uno per ogni istanza di Word in esecuzione in memoria (un " tubatura"). Quando si tenta di uccidere uno di quei processi della pipeline premendo ctrl+c sulla tastiera, Windows non interromperà effettivamente quella copia specifica di Word, ma ucciderà semplicemente tutto ciò che era in esecuzione con quel particolare numero PID!Quindi, se vuoi davvero fermare un processo specifico sul tuo computer, dovrai prima trovare il suo numero PID!

Per scoprire cosa è attualmente in esecuzione con il tuo numero PID corrente, in altre parole, quale programma è attualmente attivo sul tuo computer, puoi utilizzare uno dei numerosi strumenti disponibili nella maggior parte dei sistemi operativi moderni: Task Manager (Windows), ps aux (Linux/ Unix) o superiore (Mac OS X).

Come faccio a sapere se ho il PID?

Esistono alcuni modi per scoprire se si dispone di un ID processo (PID) in Linux.Il modo più semplice è usare il comando ps:

ps -ef | grep PID

Questo elencherà tutti i processi sul tuo sistema e mostrerà i loro PID.

Esiste una cura per la PID?

Non esiste una cura per la PID, ma ci sono modi per impedire che accada.Il modo migliore per prevenire il PID è utilizzare una distribuzione Linux che è stata configurata con solide funzionalità di sicurezza.Inoltre, puoi utilizzare strumenti come pidstat e kill -9 per identificare e interrompere i processi che causano il problema.Infine, puoi utilizzare strumenti di gestione dei processi come top e ps aux per monitorare il tuo sistema e intraprendere azioni correttive quando necessario.

È possibile impedire che il PID si ripresenti?

Ci sono alcune cose che puoi fare per cercare di prevenire il ripetersi di PID.

Un modo è usare un timer watchdog.Questo riavvierà automaticamente il processo se rimane inattivo per un determinato periodo di tempo.

Un altro modo è utilizzare gli spazi dei nomi utente.Ciò consente a diversi utenti del sistema di disporre del proprio insieme di processi e risorse, che possono aiutare a isolare i problemi.

Infine, puoi provare a utilizzare i limiti delle risorse o le politiche di pianificazione per limitare il numero di processi che un singolo utente può avere in esecuzione contemporaneamente.

Qual è la prognosi per una persona con PID?

PID sta per ID processo.È un numero assegnato a ciascun processo nel sistema.Il PID può essere utilizzato per identificare e terminare un processo specifico. La prognosi per una persona con PID dipende dalla causa del PID, ma in genere non è fatale.Se il PID è associato a un processo che non è più in esecuzione o è stato interrotto in modo anomalo, la prognosi potrebbe essere più grave.Tuttavia, se il PID è associato a un processo legittimo che è ancora in esecuzione normalmente, di solito non è necessario preoccuparsene. Se si verificano problemi con il computer e si sospetta che uno o più processi li stiano causando, è possibile utilizzare strumenti come ps aux o top per vedere quali processi sono attualmente attivi sul tuo sistema e quali hanno un elevato utilizzo della CPU.Puoi quindi provare a terminare quei processi usando il comando Kill (su sistemi basati su UNIX) o Task Manager (su sistemi basati su Windows).

Quanto tempo ci vuole per recuperare dal PID?

PID è un identificatore di processo.Identifica in modo univoco ogni processo su un computer.Quando il sistema rileva un errore, utilizza il PID per determinare quale processo ha causato il problema.Il kernel Linux può utilizzare queste informazioni per riavviare il processo interessato.Il ripristino da errori PID richiede in genere meno di un minuto.

Ci sono complicazioni associate alla PID?

Ci sono alcune potenziali complicazioni con PID.Il primo è che può essere difficile ottenere informazioni accurate sull'ID processo di un programma in esecuzione.Ciò può rendere difficile arrestare o riavviare il programma correttamente.Inoltre, se un processo non risponde come previsto, il tentativo di interromperlo o riavviarlo utilizzando il PID potrebbe non funzionare.In questi casi, potrebbe essere necessario utilizzare altri metodi come il monitoraggio dell'utilizzo della memoria del processo o dei descrittori di file per determinarne lo stato.Infine, se un processo si comporta in modo anomalo e causa instabilità del sistema, interromperlo potrebbe non risolvere il problema.In questi casi, probabilmente dovrai indagare ulteriormente e provare approcci diversi fino a trovarne uno che funzioni.